Mettiteli in testa;)

La routine di un capello afro contempla una serie di prodotti da applicare per favorirne crescita e vigore.

Non so voi, ma io fino a qualche anno fa mi disarricciavo i capelli e li avevo ro-vi-na-ti! Da qualche anno a questa parte ho preso l'abitudine di lasciarli ricci e naturali. Ma solo da poco ho scoperto davvero come prendermene cura.

La cura del capello afro contempla la presenza di questi elementi: una maschera nutriente (da lasciare in posa dopo la shampoo oppure come pre-poo prima di andare a dormire), un buono shampoo (in questo caso io l'ho preso all'olio di argan), un balsamo, un gel per modellare il riccio (o una crema nutriente in alternativa), un balsamo leave-in (da lasciare durante l'arco della giornata per mantenere il capello nutrito e idratato) e un buon olio (io l'ho preso al castoro perché è ottimo per favorirne la crescita) che ritenga l'idratazione del capello evitando di disperderla.

Tutti questi prodotti devono essere privi di solfati o parabeni. Quindi ragazze, se leggete sull'etichetta del vostro shampoo, balsamo, crema... qualcuno di questi ingredienti velenosi: cestinate!

W i capelli afro!!!

Leave a comment

Add comment