Benvenuti a bordo Afroitaliani-su sta nave non s'affonda

 

Razzismo all'italiana

Scopri delle avventure di un'afroitaliana nella mitica Val Padana sul mio nuovo libro.

La prefazione è firmata Cécile Kyenge!

Acquistalo qui.

Vuoi adottarlo nella tua città? Puoi farlo qui!

How music dies


Esplora voci e culture dal mondo attraverso il testo più hot sulla world music, firmato dal produttore Grammy, Ian Brennan. E sogna attraverso le foto della sottoscritta per catapultarti in villaggi sconosciuti, deserti sconfinati e isole proibite. In inglese, per puri cultori musicali;D

Acquistabile qui!

Social

Salvate Marie-Claire, dal Rwanda!

 

 

 

 

SALVATE MARIE-CLAIRE!

 

La bambina con l'occhio gonfio è Marie-Claire. Viene dal Rwanda, paese di mia madre, e soffre di un tumore terminale a occhio e cervello.

Aiutateci a salvarla, ha solo 11 anni ed è orfana di madre.

Cliccate qui per donare.

Per saperne di più, cliccate qui

 

SUPPORT AFRICAN MUSIC

 

 

 

Pozioni di crescita per bimbi brillanti

 

Giugno è alle porte e un altro anno scolastico se ne va…

Da piccola le vacanze erano il momento più atteso e me le gustavo non al mare -i soldi erano pochi- ma al CRE o in giro per biciclettate. Bici amata, bici scassata, bici scrigno di avventure pazze per la campagna nel mio paesino anonimo. L’alternativa alla televisione di casa, accesa oltremodo nelle torride giornate d’estate. Se solo avessi preso in mano un libro…

 

 

Per carità, la scuola ti inondava di compiti da fare, ma di letture ce n’erano ben poche. Avrei voluto essere una lettrice migliore, di quelle che vanno in biblioteca per laboratori di scrittura. Proprio come Beatrice e Aziza, le protagoniste di “Io sono tu sei” (dagli 8 anni in su). Unite dall’idea brillante di una bibliotecaria che incarica i propri ragazzi di scrivere la biografia di un compagno. Così due estranee, italiana una, marocchina l’altra, diventeranno amiche per la pelle. Nonostante i pregiudizi e timori di due famiglie completamente diverse, ma profondamente uguali.

 

 

 

Ebbene sì, oggi parliamo di letture estive. Libri che Afroitalian consiglia ai suoi giovani lettori. Per compiere un viaggio intorno al mondo sulle ali dell’amore. E comprendere il vero significato dell’inclusione, attraverso letture come “Il razzismo e l’intolleranza” (dai 7 anni in su), in grado di spiegarlo con delicata eloquenza: “Siamo più simili che diversi, molto più simili… Tutti ridiamo, piangiamo… Tutti dobbiamo essere liberi e sicuri”.

 

 

 

“A braccia aperte” (dai 10 anni in su) è una raccolta di racconti con protagonisti bambini, adulti e… gatti migranti. Chi meglio di loro può spiegarci la paura di un viaggio in mare da soli o l’ansia di chi è costretto a lasciarsi alle spalle una casa? L’instabilità che porta una guerra o l’ansia di fronte a una terra nuova, in cui adattarsi non è una scelta ma una necessità? 

“A braccia aperte si vive meglio, si scrive meglio, si sogna meglio il futuro”, come dice Manuela Salvi, una delle autrici.

 

 

 

“Mare Giallo” (da 8 anni) l’ho appena finito di leggere, ed è la storia spassosa di una ragazzino cinese che racconta delle sue avventure in una Napoli misteriosa e affascinante. Oltre a non tralasciare le piccole grandi sfide del vivere in Italia, tra pregiudizi e frammenti d’identità sommersi in un bellissimo mare giallo.

 

 

 

Dulcis in fundo, “Arrivano i nuovi vicini” (dagli 8 anni). Questo è un libro che fa parte del ciclo “Valentina” ed è davvero fantastico nella sua semplicità. L’ho adorato perché mi sono un po’ riconosciuta nella famiglia peruviana che si trasferisce nel quartiere di Valentina, con l’aiuto della parrocchia. Sotto gli occhi di tutto il palazzo, in una città nuova e una scuola diversa. A me è successo 3 volte da piccola! 

 

 Una delle splendide illustrazioni in "Mare giallo".

 

Genitori, insegnanti, educatori, a voi il compito di elevare i nostri ragazzi e renderli adulti migliori. A volte basta solo un libro per fare la differenza. Perché le vacanze più belle non sono al mare, ma nella nostra testa. Dove chiunque, ricco o povero, può volare più in alto di un pregiudizio. E crescere sia dentro che fuori.

 

Buona lettura a tutti;D

 

Potrebbero anche interessarti:

 

 

RAZZISMO ALL'ITALIANA: IL MIO NUOVO LIBRO

 

ADOTTA UN LIBRO AFROITALIANO! 

 

UN'AFROITALIANA IN AMERICA 4: GRAMMY'S, RED CARPET E BENEDIZIONI A GO GO

 

 

 

Comments

May 17, 2018 @02:41 am by — Jessica
 

Avresti qualche consiglio per i più piccolini?

May 16, 2018 @05:08 am by — Giacomo
 

A braccia aperte lo conoscevo, le altre letture devono essere interessanti anche quelle. Grazie per i consigli.. i libri sull'integrazione non sono mai abbastanza per i nostri figli

May 14, 2018 @06:13 am by — Renato
 

Bellissimo questo post, ho già preso nota dei titoli..

Leave a comment:

  •