Benvenuti a bordo Afroitaliani-su sta nave non s'affonda

 

Razzismo all'italiana

Scopri delle avventure di un'afroitaliana nella mitica Val Padana sul mio nuovo libro.

La prefazione è firmata Cécile Kyenge!

Acquistalo qui.

Vuoi adottarlo nella tua città? Puoi farlo qui!

How music dies


Esplora voci e culture dal mondo attraverso il testo più hot sulla world music, firmato dal produttore Grammy, Ian Brennan. E sogna attraverso le foto della sottoscritta per catapultarti in villaggi sconosciuti, deserti sconfinati e isole proibite. In inglese, per puri cultori musicali;D

Acquistabile qui!

Social

Salvate Marie-Claire, dal Rwanda!

 

 

 

 

SALVATE MARIE-CLAIRE!

 

La bambina con l'occhio gonfio è Marie-Claire. Viene dal Rwanda, paese di mia madre, e soffre di un tumore terminale a occhio e cervello.

Aiutateci a salvarla, ha solo 11 anni ed è orfana di madre.

Cliccate qui per donare.

Per saperne di più, cliccate qui

 

SUPPORT AFRICAN MUSIC

 

 

 

I miei capelli: come me ne prendo cura con burro e oli naturali

 

I miei capelli. Una lunga storia d’amore fatta di affetti, litigi, omicidi e riappacificazioni. Il finale, lieto grazie a dio, non è poi tanto scontato.

Da piccola non ci badavo molto. Era mia mamma che me li pettinava e acconciava in una gonfissima coda di cavallo, nelle due classiche polpettine, o nelle più impegnative treccine. 

Da adolescente commisi il mio primo omicidio. Col disarricciante. Un intruglio chimico e urticante che tolse ai miei riccioli l’anima; complice la mia piastra, che li appiattì crudelmente, riducendone le punte in cenere. La morte di un capello.

Oggi, più di 10 anni dopo, la liberazione. Da 6 anni non uso più disarriccianti; da qualche mese mi sono anche sbarazzata di tutti i prodotti contenenti solfati e parabeni. I miei capelli vivono e mi ringraziano.

 

 

Qual è la mia routine afro?

In tre parole: LOC: Liquido+Olio+Crema. E’ il metodo migliore per nutrire la mia chioma fluente di tipo 3C e mantenerla idratata.  

Quali prodotti uso?

Il mio leave-in di fiducia è firmato Shea Moisture (Thickening Growth Milk) e fa magie sui miei bei boccolini. Consigliatissimo anche Giovanni Leave-in e Cantu Leave-in.

Il mio olio di punta è quello di ricino, che favorisce la crescita, insieme a quello di argan, oliva, jojoba e avocado.

La mia crema madre è indubbiamente a base di burro di karitè, ma ottimi sono anche quello di mango o di cacao.

 

 

Come creo i miei prodotti per capelli in casa?

In modo molto semplice. E economico dato che, una volta acquistati, oli e creme durano un'eternità. Sono un ottimo sostituto dei prodotti che trovate già pronti in commercio, in più non richiedono molto tempo per la preparazione! Partiamo dal mio fantastico Spritz: un cocktail che unisce il potere idratante dell’acqua e dell’aloe vera ai benefici degli oli naturali, ravvivando i miei ricci e stimolandone la crescita. Giornalmente;D 

 

 

La ricetta del mio Spritz: spray idratante agli oli naturali.

All’interno di una bottiglia spray di vetro versiamo:

1/3 di succo puro di aloe vera;

2/3 di acqua distillata

1 cucchiaio di olio di jojoba

1 capsula di vitamina E

2 gocce di olio di lavanda

2 gocce di tea tree oil

In questo modo uniamo il Liquido agli Oli. L+O. Ora vediamo la Crema…

 

 

La ricetta della mia Crema sigillante.

Facile e veloce, ottima per non disperdere l’idratazione del nostro fantastico Spritz e mantenere i miei ricci belli e lucenti. Ottimo anche come styling! 

Ingredienti:

Burro di karité (4 belle cucchiaiate)

Olio di cocco (2 cucchiai)

Olio di jojoba (2 cucchiai)

Olio di avocado (2 cucchiai)

Olio di argan (2 cucchiai)

Olio di ricino (2 cucchiai) 

Procedura:

versiamo uno a uno gli ingredienti in un contenitore sigillato a partire dal burro di karité. Sbattiamo bene il tutto con una frusta o sbattitore elettrico. Lasciamo riposare per almeno 30 minuti. La nostra crema è pronta. Si sposa ottimamente con i nostri oli (che potete cambiare a piacere) ed è comodissima da portare in viaggio. Si può applicare direttamente sui capelli bagnati: proprio perché contiene i nostri ottimi oli, riterrà l'acqua nel capello mantenendolo idratato tutto il giorno. 

 

 

Qual è la mia routine quotidiana?

Ogni mattina spruzzo il mio Spritz sulle ciocche -che riacquistano così la loro vivacità, e applico la mia Crema al burro di karité -ne basta davvero poca. I boccoli riacquistano lucentezza e crescono piano piano e naturalmente. Grazie a questa formula ho davvero trovato il mio equilibrio, la mia sicurezza. Ogni tanto scappa anche qualche complimento da parte di amici o sconosciuti. 

Un trucco per allungarli?

A parte il magico potere degli oli naturali, un trucco ce l’ho. Raccolgo la mia chioma fluente in tante belle trecce. L’effetto extension è assicurato!

 

Ti potrebbero interessare: 

La routine di un riccio afro: il mio è un 3C, il tuo?

Una mattinata beauty col mio amore: maschera capelli per me e lui

Kit di sopravvivenza quando si viaggia: n.1 balsamo leave-in ;D

Perché dal parrucchiere non c'è mai una rivista per capelli afro?

Comments

September 04, 2015 @12:29 am by — Rita
 

decisamente da provare, anche perché i miei capelli hanno bisogno di idratazione ma anche di un bel taglio alle spese per i diversi prodotti che acquisto. Il burro di karitè me lo sono già segnato. Grazie per il post, aspetto i prossimi!

August 27, 2015 @07:10 am by — Marilena
 

Ciao Hawa, sono contenta che ti piacciano le mie ricette. Le mie amiche Nappy sono davvero fantastiche, il loro sito, www.Nappytalia.it è per me fonte di preziosi prodotti per capelli. A partire dal castor oil, che infatti ho linkato sul mio post. Sia lo Spritz che la crema dovrebbero andare ottimamente sui tuoi capelli. Li ho appena regalati a mia mamma, che ha un bellissimo riccio di tipo 4B/4C. Lei si trova già bene. La spesa iniziale, quella dei prodotti base (per gli oli, il burro, l'aloe) vanno poi a ridursi col tempo. Non solo perché durano tantissimo, ma anche perché online li puoi trovare a buon prezzo. L'essenziale è che siano organic, cioè bio al 100%. Nei post successivi metterò anche i link a quelli che utilizzo io. La decisione di fare le mie ricette in casa, consultando amiche e parrucchiere afroamericane dagli USA, è dovuta al fatto che anch'io stavo spendendo troppo per i miei capelli. In più in questo modo posso personalizzare i miei prodotti in base al mio riccio. Spero di esserti stata d'aiuto Hawa, un caro saluto.

August 27, 2015 @04:26 am by — Hawa
 

ciao =) Afro italian nappy girls mi ha portata su questa pagina. Mi piacciono molto le idee fai da te che proponi, sia perchè sembrano facili da fare, sia per la questione economica; perchè ultimamente sto spendendo davvero davvero troppo per i miei adorati ricci. Una domanda: dovrei essere un 4a/4b credi che vadano bene anche per me questi prodotti?

August 24, 2015 @07:08 am by — Gloria
 

complimenti per i capelli sister, davvero bellissimi!

August 24, 2015 @04:58 am by — Mari
 

Ciao Annalisa, lo spritz è ottimo sicuramente anche per i tuoi di capelli. Perfino mio marito, che li ha corti e lisci, lo usa tutti i giorni. Idratazione assicurata e stimolo della crescita alle stelle grazie ai benefici dell'aloe vera, in più gli oli naturali e essenziali lo mantengono sano, forte e lucente. Provalo e fammi sapere;D

August 24, 2015 @12:48 am by — Annalisa
 

Ciao Marilena, vorrei sapere se lo spritz potrebbe andar bene anche per chi come me ha i capelli mossi. La crema dev'essere buonissima, ma per la mia di chioma forse sarebbe troppo. Grazie

August 23, 2015 @10:56 am by — Jessica
 

Buonissima la ricetta della crema col burro di karatè...io lo uso spesso ed è ottimo sui miei capelli. Anche lo spritz che fa da leave-in sembra proprio buono, da provare sicuramente...

August 23, 2015 @09:23 am by — Nadia
 

Grazie per le ricette, ora raccolgo gli ingredienti e provo a faro lo stesso sui miei ricci!

Leave a comment:

  •